Salta al contenuto principale

CALZO DELLA VIGNIA 2018 TOSCANA IGT ANSONICA CASTELLARI ISOLA DEL GIGLIO

registrati per vedere il prezzo
Codice: 00001925
Disponibilità:

3

Contenuto:
0,75 lt.
Confezione:
Bottiglia
Località: Italia-Toscana
Tutto ha inizio nel 2002, quando l’amore per la terra, la vite e il mare portano Simone e Desy a cercare i primi terreni all’Isola del Giglio, un territorio abbandonato dall’uomo in favore di più facile guadagno.
Dopo circa 10 anni di ricerche fallimentari, tra terrazzamenti abbandonati e carte topografiche girate da levante e ponente, riuscirono a trovare il primo terreno.
Era agosto 2012; da quel momento prese vita, Castellari isola del Giglio.
Tornare a coltivare e fare viticoltura eroica in un territorio così estremo è la massima espressione, rispetto e riconoscenza nei confronti di una pianta che alla loro famiglia ha dato moltissimo. Attraverso pratiche agronomiche arcaiche ma ancora del tutto attuali, con grande attenzione ai suoli granitici e all’ecosistema dell’Isola, dove natura e mare giocano un ruolo fondamentale, gestiscono i loro vigneti con passione e forza di volontà, valorizzando tutti gli aspetti del loro magico territorio. Ettari vitati: 1

CALZO DELLA VIGNIA 2018 TOSCANA IGT ANSONICA CASTELLARI ISOLA DEL GIGLIO

Il "Calzo della Vignia" nasce nei vigneti Castellari, Saetta e Vernaccio della bellissima isola toscana, accarezzati dai venti che profumano di mare e caratterizzati da suoli sciolti di origine granitica.
È un vino che rispecchia perfettamente l'originalità e la passione che stanno alla base di questo progetto vitivinicolo.
Viene prodotto interamente da uve Ansonica, raccolte e selezionate manualmente dai tre vigneti all'inizio di settembre.
In cantina le uve vengono lasciate fermentare e macerare sulle bucce per 4 mesi, in seguito, il vino viene fatto riposare e maturare il tonneau per 6 mesi, infine seguono almeno 24 mesi di affinamento in bottiglia.
Il Calzo della Vignia presenta un colore dorato, leggermente velato per la mancata filtratura.
Al naso sprigiona una complessità olfattiva unica, con note di fiori bianchi che si fondono delicatamente con sentori fruttati (pesca) e tropicali (mango, ananas).
Questo profumo inebriante richiama lontanamente le fragranze dei Sauternes francesi o degli Ice wine canadesi.
Al palato si dimostra un vino di grande eleganza, con sensazioni fruttate accompagnate splendidamente da una buona mineralità, caratteristica del territori di appartenenza.
 Perfetto in abbinamento con carni bianche e rosse, si dimostra anche un ottimo compagno di piatti a base di pesce.
Splendido vino da meditazione.