Salta al contenuto principale

BRUNELLO DI MONTALCINO BIONDI-SANTI 1997 RISERVA

registrati per vedere il prezzo
Codice: 00000755
Categoria: Rossi italiani
Disponibilità:

1

Contenuto:
0,75 lt.
Confezione:
1
Località: Italia-Toscana
Enologicamente il Brunello di Montalcino è nato poco più di un secolo fa a opera di Ferruccio Biondi Santi: da allora in poi la storia di quel vino coincide con quella di questa famiglia.
Nel 1963 gli fu riconosciuta la DOC e nel 1980 la DOCG.
La zona di produzione del Brunello di Montalcino è compresa entro i confini del territorio comunale di Montalcino, ad esclusione delle aree di fondovalle, su terreni di origine prevalentemente eocenica, con masse argillose e sabbiose, intervallate da zone galestrose.
La superficie vitata iscritta è di circa 1,250 ettari (oggi suddivisa in poco più di 150 aziende produttrici) con una media annua di 3.600.000 bottiglie.
In questa stessa area si produce inoltre il Rosso di Montalcino, vino anch'esso di grande prestigio (ottenne la DOC nel 1983) che non necessita del tradizionale invecchiamento del Brunello ed ha pertanto una commercializzazione più rapida.
Il vitigno di entrambi i vini è il Sangiovese Grosso, allevato prevalentemente col sistema del cordone orizzontale speronato, che consente di ottenere una bassa resa per ettaro (max. 80 q.); al Greppo non più di 50 quintali.

BRUNELLO DI MONTALCINO BIONDI-SANTI D.O.C.G.

Vino di grande razza e struttura, dal colore rosso rubino intenso che si attenua con l'invecchiamento.
Profumo intenso, caratteristico, delicato e armonico, con leggero sentore di vaniglia e vigneto in fioritura.
E' vino dal sapore ampio, caldo e persistente, di grande armonia e sapidità.
Nelle Riserve più vecchie anche un netto sentore di goudron e poi di pietra focaia.
Le sue caratteristiche organolettiche perfette, la lunga maturazione in botti di rovere di Slavonia e un altrettanto lungo affinamento in bottiglia fanno del Brunello Biondi Santi un vino di grande serbevolezza e longevità.
Anche più di cento anni.
Il tipo non riserva, chiamato Annata, viene prodotto dai vigneti del Greppo con oltre 10 anni d'età.
La Riserva viene prodotta con l’uva proveniente dai vigneti con oltre 25 anni d'età, ma solamente nelle vendemmie eccezionali.
La caratteristica fondamentale del Brunello del Greppo Biondi Santi è la longevità.
Nelle cantine della tenuta riposano ancora bottiglie centenarie con vini perfettamente conservati.
Un eccezionale appuntamento ricorrente è l'operazione di ricolmatura di queste preziose bottiglie, secondo un Bando e un Regolamento, che prevedono la presenza di testimoni.

BRUNELLO DI MONTALCINO BIONDI-SANTI D.O.C.G. 1997 RISERVA

Vendemmia eccezionale.
Al Greppo andamento stagionale ottimale con inverno freddo e piovoso, primavera mediamente piovosa, Giugno e Luglio asciutti e caldi, Agosto caldo con tre piogge ristoratrici ben intervallate, Settembre asciutto.
Le uve si presentarono sane, ben mature e colorite, il mosto ricco di estratti, di zuccheri e di acidità.
Vennero vinificate solamente le uve provenienti dalle vigne di proprietà.
Il colore è rubino intenso e brillante.
Profumo pieno con sentori di vaniglia e rosa appassita
Al palato è armonico e di grande struttura, di gran corpo, caldo, sapido e persistente, perfetto equilibrio fra tannini e acidità.
Una riserva di rara qualità con potenzialità di invecchiamento oltre il secolo!